5 raccomandazioni per aumen; i quali lo seguono per una questione di fiducia e non semplicemente di obblighi. Questo è particolarmente rilevante in un contesto di business soggetto a costanti cambiamenti: un buon capo deve essere in grado di adattare le proprie strategie alle circostanze in modo agile e coinvolgendo tutto il personale. Questo elemento si tradurrà in una crescita stabile per l'impresa e per il raggiungimento dell'Eccellenza Imprenditoriale.tare la visibilità della vostra azienda sul web

Le abitudini di consumo hanno subito un cambiamento radicale negli ultimi anni, e il principale responsabile è senza dubbio Internet. Attualmente, il cellulare ci accompagna 24 ore al giorno, ed è per questo che è normale cercare sullo smartphone il negozio più vicino, le recensioni di una certa attività o semplicemente informazioni su qualche prodotto o servizio. Arrivare a comparire nei risultati di tali ricerche costituisce quindi un enorme vantaggio competitivo per qualsiasi impresa.

 

Leggi il seguito
Quali caratteristiche differenziano un buon leader?

Qualsiasi capo che si rispetti dovrebbe essere in grado di guidare il proprio team in modo efficace e di aumentare così la produttività di ogni dipendente, le prestazioni e i benefici per l'azienda. Per essere un buon leader non è sufficiente essere un buon capo: contrariamente a quest' ultimo, il leader non trae la sua superiorità gerarchica, ma se la guadagna con il suo carisma, l'entusiasmo e la determinazione.

Leggi il seguito
Come capire se un ampliamento conviene alla propria impresa?

Quando una piccola azienda sta andando bene ed è consolidata, è opportuno riflettere bene su come farla crescere. Investire nel marketing, diversificare l'offerta, collaborare con altre società, aprire un negozio online ... sono solo alcuni dei tanti metodi per scommettere sul futuro di un'impresa; il più comune, soprattutto nel settore del commercio, spesso è quello di considerare l'opportunità di aprire un secondo punto vendita, per cavalcare il successo del primo.

 

Leggi il seguito
Quando arriva il momento di chiudere l’impresa ?

Quando decide di avviare un'attività in proprio, normalmente l'imprenditore non manca di avere illusioni e determinazione; è convinto che la sua impresa crescerà e diventerà redditizia . Tuttavia, i dati mostrano che più della metà delle imprese fallisce prima del quinto anno di vita. Quando ciò accade, è importante che l'imprenditore si assuma rapidamente le sue responsabilità per ridurre al minimo le perdite, così come i costi e il danno emotivo che la situazione comporta.

 

Leggi il seguito

Pagine

Design by IDWeaver