Le PMI non devono dimenticare il big data

Il big data è stato una rivoluzione nel mondo degli affari: la capacità delle aziende di analizzare grandi quantità di informazioni sta cambiando non solo il modo in cui interagiscono con i clienti. ma anche il modo in cui lavorano o gestiscono un' azienda. E se una cosa è chiara, è che si accentuerà ancora di più in futuro.

 

In CEDEC sappiamo che il Il big data può essere intimidatore o sembrare inaccessibile per molte piccole e medie imprese, ma è un errore credere che sia qualcosa di esclusivo per le grandi imprese. Soprattutto perché l'analisi dei dati può essere un importante vantaggio competitivo che apre nuove opportunità per lo sviluppo di qualsiasi attività e fornisce informazioni affidabili su ciò che i clienti si aspettano e vogliono da un prodotto o servizio. Ecco perché condividiamo questo interessante articolo di Forbes (versione spagnola) http://forbes.es/business/33690/big-data-funciona/, che spiega chiaramente quali sono i grandi dati e come le aziende possono trarne vantaggio.

 

Il big data è senza dubbio uno dei concetti di moda in tecnologia, ma… cos’è esattamente? Non è niente altro che la gestione e l’analisi di enormi volumi di dati che non possono essere trattati nel modo convenzionale, in quanto superano la capacità di gestirli per un software abituale.

 

Quello che lo differenzia all’analisi dei dati più tradizionali sono i cinque V:
- Il volume (si parla di Terabyte o Petabyte di dati)
- la varietà (da fonti multiple)
- la velocità (si parla di analisi dei dati in tempo reale)
- la veridicità (sono dati molto affidabili)
- il valore (è essenziale sapere, in questa profusione di dati, quali devono essere analizzati e cosa significano, per che il big data non cada nel vuoto)

 

Per quanto riguarda i dati che possono essere analizzati, come abbiamo detto, la loro origine è diversa: informazioni di clienti, date, immagini, video, audio, dati relativi all'attività commerciale (registrazione delle vendite, sondaggi, comportamenti web, ecc.), interazioni dai social network, ecc.

 

Tutte queste informazioni possono essere molto utili per le imprese e PMI se sanno come gestirle. Per questo è essenziale poter investire in big data, assumere profili qualificati per analizzare i dati e trarne conclusioni.
In questo modo, le aziende possono essere guidate da questi dati (piuttosto che dall’intuizione) quando si tratta di fissare strategicamente i loro obiettivi, progettare un nuovo prodotto o servizio o decidere i rischi di un investimento. Nel campo del marketing in particolare, le aziende possono accedere a più informazioni che mai sui clienti, conoscendo meglio i loro desideri e gusti, ed anche conoscere il migliore modo per comunicare con loro per rispondere alle loro esigenze.

 

Ma è importante ricordare che il trattamento dei grandi dati non è tutto rose e fiori. Le aziende devono affrontare molteplici sfide nella gestione dell’informazione, dai limiti imposti dalla protezione di dati, fino alla variabilità dei dati stessi, che li rende di breve durata, causando errori nel processo decisionale.

 

Anche se lo svantaggio principale è senza dubbio che la maggior parte delle PMI, ma anche le grandi imprese, non sanno ancora come selezionare i dati di cui hanno realmente bisogno, scartando gli inutili: in altre parole, si può accedere a molti dati, ma questo è inutile se non si sa come operare con loro.

 

In CEDEC, Centro Europeo d’Evoluzione Economica, crediamo che sia essenziale che tutti i tipi di imprese, indipendentemente dalle loro dimensioni, non perdano l’opportunità di aggiornarsi e formarsi in settori come l’analisi di dati, poiché solo così saranno in grado di competere allo stesso livello con altre imprese.

 

Il big data permetterà loro di conoscere meglio i desideri dei suoi consumatori, di rispondere più rapidamente alle loro esigenze e, finalmente continuare a crescere, consolidarsi nel lungo periodo e raggiungere l’Eccellenza Imprenditoriale.
Immagine http://www.nextibs.com/master-big-data-la-profesion-del-futuro/

Design by IDWeaver