L’e-commerce sta cambiando le regole del gioco per le PMI

L’e-commerce sta cambiando le regole del gioco per le PMI

Gli acquisti online sono una routine pienamente integrata nelle attività quotidiane per la maggior parte dei consumatori, un aspetto che le grandi imprese hanno molto assimilato e che le PMI non dovrebbero perdere di vista.

 

Non basta più offrire questo servizio di vendita online; per avere successo, le aziende devono ora anche essere veloci nella spedizione, avere una vasta gamma di prodotti e fornire un buon servizio al cliente.

 

In CEDEC crediamo che sia importante che le piccole e medie imprese sappiano come sono cambiate le regole del gioco nel settore commerciale, in modo da potersi adattare e combattere su un piano di parità con le grandi imprese.

 

Condividiamo infatti un articolo sulle 10 innovazioni che hanno cambiato le regole del gioco nell’e-commerce.https://news.sap.com/italy/2018/01/26/10-innovazioni-che-hanno-cambiato-...
In soli dieci anni Internet ha trasformato completamente le abitudini dei consumatori : mentre molti erano prima riluttanti ad acquistare online, oggi quasi tutti sono tentati dall'acquisto online, e non solo dal computer, ma anche dal tablet e soprattutto dal cellulare.
In molti casi, questa trasformazione è stata accompagnata anche da un'evoluzione delle strategie commerciali delle aziende e del loro rapporto con i clienti.

 

In un contesto sempre più competitivo, in cui si prevede che le vendite online creeranno 3,2 milioni di posti di lavoro nei prossimi 10 anni, avere un negozio digitale non è più un fattore di differenziazione, ma un requisito minimo da soddisfare. In altre parole, i consumatori si aspettano di poter contare su questo servizio, e chiedono anche che sia di qualità.

 

Come possono le piccole e medie imprese posizionarsi in questo contesto?

 

La chiave è offrire una buona esperienza al cliente. I consumatori ricercano velocità, diversi metodi di spedizione, resi convenienti e un catalogo amplio, ma soprattutto apprezzano l’affidabilità, cosa che è più difficile da trasmettere per una piccola azienda poco conosciuta. Per questo le PMI devono lavorare per offrire garanzie di fiducia (come l’uso di marchi di certificazione) e un servizio ottimo, oltre ad essere trasparenti in materia di prezzo e protezione dei dati e a fornire un canale diretto di servizio al cliente che funzioni in modo facile ed efficiente.

 

Questo è il punto di partenza, ma per non restare indietro, le PMI devono anche tenersi aggiornate su tutti i cambiamenti del settore, cercando di anticipare quello che sarà il mercato del commercio elettronico in futuro. I responsabili del commercio elettronico devono essere in un processo di apprendimento continuo, per potersi adattare, ad esempio, a cambiamenti quali: il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati e altri regolamenti sull'attività online.

 

In CEDEC, Centro Europeo di Evoluzione Economica, crediamo che sia importante che le piccole aziende comprendano le nuove sfide poste dall’e-commerce per anticipare le esigenze dei consumatori e riuscire a posizionarsi in mercati sempre più competitivi. Questo è l’unico modo per garantire lo sviluppo del business e il raggiungimento dell’Eccellenza Imprenditoriale.

 

Design by IDWeaver