La gestione aziendale della produzione

La gestione aziendale della produzione è l’attività fondamentale che contraddistingue l’operato degli imprenditori che operano nella struttura industriale e manifatturiera dove si concentrano gran parte delle PMI. Il controllo della produzione è una delle attività fondamentali perché la produzione possa essere correttamente gestita: questa esigenza può essere risolta in molti modi diversi, dai controlli più semplici, ai più sofisticati sistemi di MDP (Manufacturing Data Process) che consentono un completo controllo, anche interattivo, della produzione. Per sistema di controllo della produzione, si intende un insieme di rilevazioni e di elaborazioni dei dati raccolti che può essere basato su documenti cartacei o dai moderni programmi totalmente informatizzati. Sulle medesime informazioni si basa il controllo dell’efficienza produttiva che prevede tutta una serie di rilevazioni con lo scopo di verificare se la produzione si svolge rispettando i tempi previsti. L’efficienza viene determinata esprimendo in termini percentuali il rapporto tra tempi pianificati e tempi effettivamente impiegati.

Con la gestione della manodopera si intende tutto ciò che i responsabili della produzione mettono in atto per interagire positivamente con il personale. L’uomo è la macchina più difficile da regolare ed è quella che produce i risultati maggiormente variabili. L’obiettivo è ottenere dal personale addetto una risposta prevedibile e una prestazione con un livello di efficienza quanto più elevato e costante. Implicitamente, in funzione di questo obiettivo primario, si agisce per mantenere un giusto livello di motivazione, di autostima e di soddisfazione dei bisogni psicologici primari come il senso di sicurezza, di giustizia e di autorealizzazione.

La manutenzione preventiva dei macchinari e degli impianti, se condotta con vera attenzione, è in grado di ridurre il costo e le conseguenze dei guasti e delle fermate, a differenza di quella di pronto intervento, che scatta proprio a seguito del verificarsi dei guasti. Il rispetto degli obiettivi di costo si articola dunque in molti aspetti diversi, poiché le risorse che vengono consumate per realizzare la produzione o l’erogazione dei servizi, sono numerose e di diversa natura, dalle materie prime, alle energie, dai materiali di consumo, alla manutenzione, alla manodopera. Non hanno minore importanza le problematiche di qualità, che attraverso procedure standardizzate permettono di assicurare che tutte le attività si svolgano secondo regole ben precise, in conformità a quanto deciso e pianificato anche a fini esterni, previa Certificazione di un Organismo indipendente. Tutto ciò serve per ottenere la fiducia dei Clienti nella capacità dell’azienda di soddisfare puntualmente le loro necessità. C’è anche la soluzione esterna, quella di trasferire il problema del controllo della produzione ad altri, che si giustifica a volte anche per il costo eccessivo della produzione realizzata nei nostri paesi, per l’elevato costo della manodopera, e per la necessità di rispettare gli standard ed i vincoli ambientali e sociali.

La gestione delle risorse umane rimane uno dei compiti più difficili che un responsabile della produzione deve affrontare, trovando il giusto equilibrio tra le esigenze dell’azienda e quelle delle persone, tra le corrette regole comportamentali e le motivazioni individuali.

 

Design by IDWeaver