I programmi di mentoring producono vantaggi significativi per le imprese

I programmi di mentoring producono vantaggi significativi per le imprese

Il mentoring è una pratica che porta molti vantaggi a chi apprende, all’impresa e anche allo stesso mentore. Nonostante ciò, è ancora oggi relativamente poco utilizzata. Si tratta di una strategia che consente di mettere in relazione due professionisti, affinché il più esperto guidi la nuova recluta e la supporti nello sviluppare al massimo le sue competenze. Questo processo avrà anche la conseguenza di favorire la retention dei talenti.

 

In CEDEC, riteniamo molto positivo che le imprese stabiliscano programmi di mentoring per favorire lo scambio di conoscenze all'interno delle stesse organizzazioni.

 

Il mentoring è un processo per cui un professionista, di grande esperienza e con un peso significativo all’interno dell’azienda,guida e consiglia un dipendente meno esperto, ma con un alto potenziale di crescita; il secondo può così trarre vantaggio dalle esperienze del primo per migliorare il proprio lavoro, non tanto a livello tecnico, ma piuttosto sul piano del proprio sviluppo personale.

 

È opportuno non confondere il mentoring con la formazione (più incentrata sull’acquisizione di competenze professionali) o con il coaching (orientato al miglioramento delle prestazioni in un compito concreto). Il mentoring richiede lo stabilirsi di una relazione a lungo termine tra due dipendenti, durante la quale l’uno fornirà all’altro una consulenza strategica per poter crescere a livello globale e per realizzare gli obiettivi dell’impresa. Questa pratica esige pertanto la creazione di un rapporto di fiducia tra i due partecipanti, rapporto che si instaurerà nel corso di molteplici sessioni, in cui i due soggetti potranno scambiarsi domande, riflessioni ed esperienze.

 

Questa relazione permette all’allievo del mentoring (o mentee) di sentirsi sostenuto; egli potrà infatti organizzare la sua carriera professionale in modo più sicuro, migliorando la sua produttività ed assumendosi più responsabilità. Il mentore, dal canto suo, ha la soddisfazione di poter contribuire al progresso della carriera del suo discepolo: questo accresce la sua felicità professionale ed il suo coinvolgimento nei riguardi dell’impresa. Inoltre, il fatto di seguire altri dipendenti, gli permette di avere una migliore prospettiva anche sul proprio rendimento, di migliorare la sua gestione della leadership e di rafforzare le sue capacità e competenze.

 

Per quanto riguarda l’impresa, il mentoring costituisce il metodo migliore per sviluppare il talento interno, per fidelizzarlo e per ottimizzare l’individuazione dei candidati migliori per i posti chiave. Il mentoring favorisce inoltre un adattamento rapido dei dipendenti alla filosofia aziendale e alle loro nuove responsabilità.

 

In CEDEC, Società di consulenza in gestione strategica, riteniamo che sia fondamentale per le imprese, puntare su questo prezioso strumento di insegnamento,per sviluppare il talento dei loro dipendenti e per aiutarli a raggiungere il loro pieno potenziale, affinché l’impresa stessa possa crescere, guadagnare in produttività e inoltre acceleri il suo percorso verso l’Eccellenza Imprenditoriale.

 

Design by IDWeaver