Pianificare il passaggio generazionale è fondamentale per le imprese familiari

Il momento del passaggio generazionale costituisce una delle fasi più critiche in qualsiasi azienda a conduzione familiare e, infatti, ci sono relativamente poche aziende che riescono a sopravvivere oltre la seconda generazione. La fretta, la sfiducia in un nuovo tipo di gestione, la carenza di preparazione o di interesse, sono le insidie più comuni che si devono affrontare. Pertanto, nel momento in cui si decide che gli eredi prenderanno in consegna l'azienda, è essenziale realizzare una pianificazione attenta e con anticipo.

 

Leggi il seguito
Come si realizza un Piano Strategico Aziendale?

Il Piano Strategico Aziendale è uno strumento molto utile, che consente a ogni impresa di raggiungere i propri obiettivi di business in maniera rapida ed efficace. Quando si tratta di gestire un'azienda, è meglio non lasciarsi trasportare dall'inerzia o prendere decisioni con l’intuito, ma è invece consigliabile avere un piano che definisca le linee generali di azione e anche le misure concrete per una crescita significativa a lungo termine.

 

Leggi il seguito
5 raccomandazioni per aumen; i quali lo seguono per una questione di fiducia e non semplicemente di obblighi. Questo è particolarmente rilevante in un contesto di business soggetto a costanti cambiamenti: un buon capo deve essere in grado di adattare le proprie strategie alle circostanze in modo agile e coinvolgendo tutto il personale. Questo elemento si tradurrà in una crescita stabile per l'impresa e per il raggiungimento dell'Eccellenza Imprenditoriale.tare la visibilità della vostra azienda sul web

Le abitudini di consumo hanno subito un cambiamento radicale negli ultimi anni, e il principale responsabile è senza dubbio Internet. Attualmente, il cellulare ci accompagna 24 ore al giorno, ed è per questo che è normale cercare sullo smartphone il negozio più vicino, le recensioni di una certa attività o semplicemente informazioni su qualche prodotto o servizio. Arrivare a comparire nei risultati di tali ricerche costituisce quindi un enorme vantaggio competitivo per qualsiasi impresa.

 

Leggi il seguito
Quali caratteristiche differenziano un buon leader?

Qualsiasi capo che si rispetti dovrebbe essere in grado di guidare il proprio team in modo efficace e di aumentare così la produttività di ogni dipendente, le prestazioni e i benefici per l'azienda. Per essere un buon leader non è sufficiente essere un buon capo: contrariamente a quest' ultimo, il leader non trae la sua superiorità gerarchica, ma se la guadagna con il suo carisma, l'entusiasmo e la determinazione.

Leggi il seguito

Pagine

Design by IDWeaver